I più venduti

Produttori

Nuovi prodotti

Speciali

COMMENTI

Customer: Fernando Ferrer

From: Uruguay

Comment:
Hola buenas tardes muchísimas gracias ya recibí mi pedido.
Excelente servicio!
Saludos!

ultimi ordini

  •  
    Νικολαος Î., ΜΗΛΟΣ
  •  
    Dechen S., Zurich
  •  
    Martin M., Sömmerda
  •  
    Paolo P., Albano Sant'Alessandro
  •  
    Enrique G., Paris
  •  
    Mirko P., Catanzaro
  •  
    Lars L., Jönköping
  •  
    Alina V., Novi Sad
  •  
    Andreas N., Salzburg
  •  
    Lucky T., St.Oswald
  •  
    Roberto S., Roma
  •  
    Αιμιλια Î., ΛΕΥΚΑΔΑ
  •  
    Felicienne C., houlme
  •  
    Sebastian M., Kungälv
  •  
    Paola D., Almeria

Prodotti visti

Nessun modello trovato per il modulo printlabelmarker

Semi di Cece (Cicer arietinum)

Nuovo prodotto

Semi di Cece (Cicer arietinum)

10 Semi in confezione.

Il cece è una pianta erbacea della famiglia delle Fabaceae. I semi di questa pianta sono i ceci, legumi ampiamente usati nell'alimentazione umana che rappresentano un'ottima fonte proteica.

Maggiori dettagli

645 Articoli

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.


€ 1.85

Scheda tecnica

BIO Semi :Si
HEIRLOOM
Semi selezionati con cura

Dettagli

Semi di Cece (Cicer arietinum)

10 Semi in confezione.

Il cece è una pianta erbacea della famiglia delle Fabaceae. I semi di questa pianta sono i ceci, legumi ampiamente usati nell'alimentazione umana che rappresentano un'ottima fonte proteica.

 

Descrizione

La pianta, annuale, presenta una radice ramificata profonda (le più profonde possono arrivare anche a 1,20m di profondità) le quali le donano una media resistenza alla siccità. Gli steli sono ramificati eretti pelosi eretti o semiprostrati con altezza variabile tra i 40 e gli 80 cm. Le foglie sono opposte, composte e imparipennate con 6-7 paia di foglioline ellittiche e denticolate; i fiori sono solitari ascellari, bianchi, rosei o rossi; i semi, rotondeggianti e lisci o rugosi, angolosi e rostrati a differenza della cultivar sono contenuti in numero di 2-3 nei baccelli, sono commestibili.

 

Origine e storia

Il nome deriva dal latino cicer. È noto che il cognome di Cicerone discendeva da un suo antenato che aveva una caratteristica verruca a forma di cece sul naso.

 

Il nome specifico arietinum si riferisce invece alla somiglianza che hanno i semi con il profilo della testa di un ariete.

 

Il cece coltivato deriva da forme selvatiche del genere Cicer, probabilmente da Cicer reticulatum. Le specie selvatiche si sono originate probabilmente in Turchia, mentre le prime testimonianze archeologiche della coltivazione del cece risalgono all'età del bronzo e sono state rinvenute in Iraq; i ceci si diffusero in tutto il mondo antico: antico Egitto, Grecia antica, Impero romano.

 

Coltivazione e consumo

Il cece è la terza leguminosa per produzione mondiale, dopo la soia e il fagiolo; la coltivazione avviene principalmente in India e Pakistan. In Italia la coltivazione non è molto diffusa a causa delle basse rese e della scarsa richiesta; viene consumato principalmente nelle regioni meridionali insieme con la pasta [1] e in Liguria, dove piatti tipici a base di ceci sono la farinata e la panissa.

 

Questa pianta trova le sue condizioni ottimali in ambienti semiaridi, nei climi temperati viene seminato a fine inverno (data la sua scarsa resistenza al freddo) con seminatrici di precisione o seminatrici da frumento opportunamente regolate in modo da non spezzare il seme. Questo viene disposto ad una distanza tra le file di 35-40cm ad una profondità di semina di 5-7cm e con una densità di 20-30 piante al metroquadro. Per prevenire attacchi crittogamici alla pianta i semi vanno prima conciati. Raggiunta la maturazione il cece può essere raccolto sia con il metodo tradizionale (ormai quasi scomparso) estirpando la pianta, lasciandola essiccare in campo e sgranata a mano o con mietitrebbiatrice con pick-up al posto dell'organo falciante, sia con metodi meccanici con l'intervento di mietitrebbiatrici possibili solo in terreni livellati e su varietà a portamento eretto. Presenta una produzione media di 3.5 tonnellate ad ettaro con produzione di paglia dalle scarse qualità nutrizionali per l'utilizzo zootecnico.

 

Durante il suo ciclo necessita di una concimazione di 40-60 kg/ettaro di fosforo, per quanto riguarda il fabbisogno di azoto, è fornito dal batterio rizobium il quale, attraverso la simbiosi con questa pianta si occupa della fissazione dell'azoto atmosferico nel terreno.

 

Il cece non sopporta terreni troppo fertili i quali gli comportano una bassa allegagione, argillosi per asfissia radicale o ristagni idrici.

  • Summary
  • Brand:
    Product: Semi di Cece (Cicer arietinum)
    Description: Semi di Cece (Cicer arietinum) 10 Semi in confezione. Il cece è una pianta erbacea della famiglia delle Fabaceae. I semi di questa pianta sono i ceci, legumi ampiamente usati nell'alimentazione umana che rappresentano un'ottima fonte proteica.
    Category: Home
    Price at : 1.85 EUR
    Availability: (645 items)
    Product rating for Semi di Cece (Cicer arietinum): 5 / 5 (1 total votes, 1 total reviews)
    Visit our Google+ profile